Mazinga Z

Errori

Titoli episodi e commento

Special Mazinga Zetto!

MAZINGA Z

(Mazinger Z) [Toei Doga 1972]

In rosso gli episodi inediti

1) Nascita di un robot prodigioso

2) Fermate l'esercito di Ashura

3) Operazione distruzione Mazinga

4) Mazinga Z in difficoltà

5) Il fantasma di Mazinga Z

6) Attacco su due fronti

7) Le tattiche del barone Ashura

8) Deimos F3, robot scomponibile

9) La grande statua di Abdora

10) Dyan dal braccio d'acciaio

11) Il grande cannone Galeno

12) Il tradimento di Vicong

13) Una gara di pupazzi di neve

14) Battaglia contro Spartan K5,il robot gigante

15) Attacco con l'alta marea

16) Glossam, il terrore dei mari

17) Il tornado misterioso

18) Il mostro volante

19) L'ultimatum di Ashura

20) Una prova di coraggio

21) Duello nella citta fantasma

22) La fortezza subacquea Salus

23) I capricci di Yuri

24) L'attacco del robot supersonico

25) La cattura di Afrodite-A

26) I tre fratelli Aeros

27) Ryo contro Ashura: faccia a faccia

28) Il robot dagli artigli neri

29) Una vittoria in extremis

30) I ladri di diamanti

31) I tre mostri volanti

32) Cerberus J3, il robot a tre teste

33) Attacco aereo

34) Battaglia nel cielo

35) Gli specchi abbaglianti di Desma A1

36) Il mostro dei cinque laghi

37) Sabotaggio!

38) Minerva X, il robot misterioso

39) L'ultima occasione di Ashura

40) La fortezza volante del conte Blocken

41) La vendetta del conte Blocken

42) Bombardamento a tappeto

43) Bandiera bianca

44) L'elmetto a energia solare

45) Decimo anniversario

46) Il bambino abbandonato

47) Ashura e Blocken: rivali!

48) Il robot di Boss

49) La rivolta del robot impazzito

50) La caduta del Jet Scrander

51) Una taglia su Ryo

52) Le conseguenze di un litigio

53) La doppia trasformazione di Fayzer V-1

54) Un super-pugno a razzo

55) Sulle nevi del Fuji

56) Il furto della superlega-Z!

57) L'operazione Giappone del dottor Inferno

58) La fortezza dell'Inferno

59) La fortezza del male

60) La nuova arma di Mazinga Z

61) La canzone di Rain X1

62) Il volo del Boss Robot

63) Il centro di ricerche è in pericolo

64) Misato contro i nemici

65) Le bombe volanti nel cielo

66) L'assassino invisibile Jenova M9

67) Non piangere Koji!

68) Gran duca Gorgon, guardiano dell'Inferno

69) Addio, Pilder!

70) Il nuovo mostro del duca Gorgon

71) Un nuovo pilder per Mazinga Z

72) Le potentissime armi di Mazinga Z

73) Il furto di Mazinga Z

74) La distruzione di Afrodite A

75) Il mostro meccanico del duca Gorgon

76) Il nuovo robot Diana A

77) Il Conte Blocken

78) La fine del barone Ashura

79) Un secondo prima dell'esplosione

80) Una trappola nell'isola di Bardos

81) Che tu sia maledetto, Koji!

82) Mazinga Z nelle mani del conte Blocken

83) Il nuovo aiutante del dottor Hell

84) Una tomba in fondo al mare per Mazinga Z

85) L'ombra nera del terrore

86) L'odissea del Dr. Watson

87) Il terrore del marchese Pigman

88) La battaglia dell'isola dell'Inferno

89) Il mostro sotterraneo

90) Shiro ricorda la sua mamma

91) Battaglia decisiva contro il dottor Hell!

92) Battaglia finale

 

 

 

 

LA SERIE:

Trama:

Durante una spedizione in un' isola greca, il dottor Hell (in Italia, Inferno) e Juzo Kabuto, assieme ad altri scienziati e ricercatori, scoprono i resti di una civiltà ritenuta scomparsa, i Micenei (o Mikenei).

Utilizzando i mostri meccanici di questa civiltà, il dottor Hell uccide tutti gli scienziati, nell'intento di mettere all'opera il suo piano di conquista del mondo intero.

Juzo Kabuto, il solo superstite al massacro, riesce a costruire un potentissimo robot: Mazinga Z, unico baluardo contro i mostri meccanici del dottor Hell e del suo sottoposto barone Ashura. Poco prima di morire, Kabuto lascerà il robot Mazinga in eredità al nipote Koji il quale, insieme a Sayaka (dotata del robot Afrodite A) e Boss (con il suo Boss Robot) difenderanno la terra dagli attacchi degli spietati nemici.

 

Ricordi che ci hanno spinto a rivederlo:

Forse il robot più famoso della storia dell'animazione giapponese (al pari di Goldrake e Jeeg)

Il desiderio di vedere un altro grande classico di Go Nagai

 

Regge le aspettative?

L'animazione è essenziale ed abbastanza coerente al periodo di realizzazione della serie (1972).

Bisogna dire che in Italia, Mazinga è arrivato in coda a Goldrake ed al Grande Mazinga seppure fosse il primo della trilogia di Go Nagai. Inoltre, la serie si interrompe bruscamente alla puntata 56: Il furto della superlega-Z! ovvero proprio nel bel mezzo di un episodio doppio!! Per questo motivo, i bambini italiani non hanno mai potuto vedere la vera fine della serie, saltando puntate importanti quali la distruzione di Afrodite A, la costruzione del nuovo Pilder per Koji e soprattutto l'entrata in scena del Duca Gorgon, nuovo nemico che rivedremo anche nel Grande Mazinga.

E' da notare che, durante la realizzazione della serie, i disegnatori della Toei entrarono in sciopero per un certo periodo e difatti si possono notare delle differenze piuttosto evidenti nella figura di Mazinga, disegnato di volta in volta da differenti studi. Ecco il perchè dei pugni bianchi (vedi), le grate sul viso che cambiano di numero da scena e scena ecc...

La serie si dimostra piacevole anche se troppo, troppo, troppo ricca di combattimenti. Praticamente, ogni singolo episodio di Mazinga Z inizia con un attacco di un mostro meccanico all'istituto di ricerche. Avviene un primo scontro tra Mazinga e il mostro. Poi la ritirata, il seguito della puntata e un ulteriore scontro finale. Il format degli episodi risulta infatti essere abbastanza noioso, privo il più delle volte di una sottotrama interessante (come invece accade in Jeeg o altre serie, dove c'è una storia differente per tutto l'episodio ed assistiamo allo scontro tra i robot solo negli ultimi minuti). Questo format lo avevamo già notato nel Grande Mazinga, ma in Mazinga Z viene enfatizzato all'esasperazione.

Non si capisce come mai, tutti i personaggi della serie abbiano il nome originale, tranne Koji che viene, inspiegabilmente, chiamato Ryo.

Geruge