Ufo robot Goldrake

Errori episodi 1-37

Errori episodi 38-74

Titoli episodi e commento

  

   

 

Errori e curiosità negli episodi 38 - 74

NB: Il doppiaggio al quale si riferiscono gli errori e le curiosità è quello storico.

Episodio38:La ricerca del superuranio

  • All’inizio dell’episodio, quando Actarus, Alcor e il dottor Procton guardano il monitor, il taschino di quest’ultimo appare e scompare a seconda dei suoi movimenti.

 

  • Nella scena dell’aggancio tra Goldrake e Goldrake 2, il gancio di quest’ultimo va a coprire totalmente la cintura di Goldrake ma nella scena dopo non ce n’è traccia

 

  • Mostro: Doi Doi

Episodio39:Venusia scende in campo

  • Quando Venusia e Rigel vengono scoperti, i soldati di Vega corrono sulle rocce in verticale (o meglio, la parete rocciosa non sembra essere così pendente.come nell’immagine prima) (vedi immagine 1 e 2)

  • Mostro: Ura Ura

Episodio40:Il mare è in fiamme!

  • Proprio ad inizio puntata vediamo una mappa della Terra fatta davvero male! Ne escono particolarmente male la Gran Bretagna, l’Irlanda, il Portogallo (che non esiste) e l’Egitto.

  • Certo che potevano sbattersi un po’ di più nell’animare Goldrake sott’acqua. Non si capisce assolutamente che siano nel mare, sembra semplicemente notte. La stessa lava non dovrebbe essere così liquida ma solidificarsi…

  • Nota: Il mostro viene sempre chiamato Boa Boa ma il nome originale è Bui Bui

  • Mostro: Bui Bui

Episodio41:Battaglia negli abissi marini

  • Ok, hanno creato il Delfino Spaziale per permettere a Goldrake di combattere abilmente sott’acqua, ma i due giri inutili alla poltrona di Actarus continuano a tenerli!!

  • Quando esce il Delfino Spaziale, Mizar e Rigel si trovano in un posto pericolosissimo! Non c’è neanche una ringhiera a proteggerli, rischiano di cadere di sotto! (vedi)

  • Mostro: Gamo Gamo

Episodio42:S.O.S. dal centro spaziale

  • Quando Gandal parla con Zuril, a quest’ultimo scompare la ‘maglietta’ viola che ha sotto la veste gialla.

 

  • A metà episodio, sentiamo Alcor lanciare i missili ciclonici da Goldrake 2 con la voce di Actarus!

  • Mostro: Gau Gau

Episodio43:Una base segreta sulla Terra

  • Alcor sviene a bordo della sua navicella. Quando riprende i sensi si ritrova sdraiato su un lettino della base vestito con i suoi abiti civili anziché con la tuta. Dunque è stato estratto da Goldrake 2, portato alla base, spogliato della tuta, rivestito (con tanto di scarpe e giacchino!) e steso sul lettino. Non bastava lasciarlo in canottiera? (vedi)

  • Circa a metà episodio, quando Procton parla con uno degli aiutanti della base, domanda: “Di nuovo vicino ad Okino?” e l’altro gli risponde ‘Già!” ma senza muovere la bocca… Ventriloquo?

  • Com’era facilmente immaginabile, le medaglie che il comandante Gaska ha appese sul petto cambiano colore praticamente ad ogni scena…

 

  • Non si capisce bene se il gabbiano che insegue Alcor (che tra l’altro deve volare a una velocità impressionante, visto che riesce a stare davanti a Goldrake 2…) sia vero o meno. Non viene spiegato, però, quando si lancia contro il mare (che poi si scopre essere una lastra di cristallo) si polverizza…

  • Goldrake esce dal mare e scala un dirupo per risalire (un dirupo bello grosso visto che Goldrake dovrebbe essere alto circa 30 metri) ma in un’immagine vediamo ai suoi piedi il cielo (con tanto di Goldrake 2 che vola!) anziché l’acqua. Hanno invertito i fondali!

 

  • Poco dopo Goldrake ha la parte della faccia sopra agli occhi grigia anziché blu. Stessa cosa per i pugni colorati totalmente di rosso anziché di rosso e blu. (vedi immagine 1 e 2)

  • Fa ridere il modo in cui muore il comandante Gaska. Praticamente cade su un pulsante che attiva un raggio che fa esplodere l’intero robot...

  • Mostro: Guna Guna

Episodio44:Un segreto dalla preistoria

  • Proprio a inizio puntata, Gandal decide di passare dalla parte più bassa della porta (finendo infatti per darci una testata contro o meglio, ci passa attraverso…). Subito dopo la porta si richiude ma nell’immagine successiva è di nuovo aperta.

  • Dall’immagine qui sotto il ragazzo deduce che gli alieni sono arrivati sulla Terra tanto tempo fa e altri non sono che i Teletubbies!

 

  • Tra le maschere appese alla bancarella vediamo quella di Goldrake e quelle del Getter robot (special guest)

  • Addosso ad uno degli addetti alla base, vediamo le prime cuffie Bluetooth della storia. Non hanno fili (pensiamo che il tizio ci dorma pure) (vedi)

  • Mostro: Dozu Dozu

Episodio45:I mostri del sottosuolo

  • Ma quanto è lunga l’uscita 2 che prende Goldrake per uscire? Impiega quattro ore solo a percorrerla tutta!! Nel frattempo i mostri possono polverizzare Tokyo e l’intero Giappone.

  • Quando Mizar va alla base a parlare del meteorite, ad Ayashi scompare il taschino (e le penne) della giacca da una scena all’altra.

 

  • Proprio alla fine della puntata, Alcor risolve tutto lanciando due bombe nucleari (lo dichiara lui) nella bocca di un vulcano. Due bombe nucleari? In un vulcano? Boh…

  • Mostro: Godo Godo (e va beh…)

Episodio46:Uno squalo dallo spazio

  • Proprio all’inizio della puntata sentiamo i camion sgommare… sulla sabbia!

  • Poco dopo, quando Alcor porge la lettera a Venusia, a quest’ultima scompare la collana che aveva appesa al collo.

 

  • Quando Rigel va a mangiare al ristorante di Mariland, cambia il cibo che ha sul piatto da una scena all’altra.

 

  • Quando Rigel e Mizar mangiano i gelati, i coni scompaiono dal tavolo e lo stesso gelato di Mizar risulta più basso da un’inquadratura all’altra.

 

  • Alcor è un imbecille! Si mette a manovrare a casaccio gli squali robot nella piscina rischiando di far ammazzare tutta la gente che faceva il bagno! E’ vero che la sua idea poteva essere quella di spaventare i civili per farli allontanare ma, considerato che non conosceva i comandi che azionavano gli squali, ha rischiato un po’ troppo! (vedi immagine 1 e 2)

  • Mostro: Gari Gari

Episodio47:L’insidia sotto il lago

  • In questa puntata Alcor pare innamorato di Venusia ed è geloso del rapporto che la ragazza ha con Actarus. Per questo motivo si mette a correre come un disperato con la moto nella notte, fa acrobazie incredibili e assurde e rischia di uccidere due ragazze che guidavano tranquille per i fatti loro. Subito dopo, quando le ragazze lo rimproverano, Alcor si scusa, fa una battuta e torna ad essere felice e spensierato. Mah…

  • Poco dopo la suddetta scena, Alcor plana con la moto (o meglio, si butta dalla rupe e poi la moto compie delle strane virate volanti) addosso alle ragazze e ai cattivoni. Che moto ha??

  • Venusia passa dal delirio più puro al pieno controllo di se’ in meno di 3 secondi netti! La vediamo mezza svenuta alla guida del suo veicolo e, nel delirio, dice che darebbe la vita per tutti ecc… Immediatamente dopo si riprende e torna a guidare il Delfino spaziale come nulla fosse.

  • Mostro: Gado Gado

Episodio48:La montagna scomparsa

  • Mostro: Daku Daku

Episodio49:Il mostro ribelle

  • Quando Maria va a soccorrere il nonno morente, gli calpesta una mano! Ma poverino!

clicca sull'immagine per ingrandirla

  • Come nelle altre serie giapponesi, anche qui il letto del nonno di Maria è posto inspiegabilmente in mezzo alla stanza. Che senso ha? (vedi)

  • Il nonno di Maria, in punto di morte, dice delle cose poco chiare. Afferma alla nipote: “Strappa Goldrake dalle mani dei suoi crudeli usurpatori!”. Detto così sembra che Actarus e compagni abbiano usurpato il robot e infatti la prima cosa che fa Maria è di provare a uccidere il fratello. Mah…

  • Nel giro di un’ora al massimo (più o meno il periodo in cui Actarus rimane svenuto) Maria si accerta della morte del nonno, gli da l’estrema unzione, scava una fossa, ci getta dentro il cadavere (probabilmente privo di bara) , ricopre la fossa e ci pianta sopra una croce di legno con tanto di una corona di fiori enorme. Ma chiamare almeno un dottore che accerti la morte del nonno? Un’agenzia di pompe funebri?

  • Poco dopo la suddetta scena, la tuta di Alcor viene colorata quasi tutta di nero anziché blu.

 

  • Nel flashback sentiamo Maria chiamare il fratello ‘Actarus’ ma in realtà avrebbe dovuto dire ‘Duke Fleed’, Actarus è il nome terrestre del ragazzo (che in originale sarebbe Daisuke Umon).

  • Mostro: Deki Deki

Episodio50:Eliminate Alcor

  • Quando Rigel mostra i cavalli a Maria, a quest’ultima appare e scompare il trucco negli occhi (cambia pure lo sfondo senza che la ragazza si muova)

 

  • Durante la gara di cavalli vediamo un po’ di special guest tra il pubblico: Babil Junior con la sua classica divisa studentesca, Lulù e Celi da Lulù l’angelo dei fiori, Miki da Devilman, di nuovo Babil Junior e Yumiko in versione ranch e Hayato da Getter robot. Da notare che tutte queste serie hanno come character design Shingo Araki, che ha curato proprio questo episodio di Goldrake. La stessa Maria poi farà un cameo tra gli abitanti del villaggio di Cristal nella puntata 21 de I cavalieri dello zodiaco.

 

 

clicca sulle immagini per ingrandirle

  • Il mostro di  questo episodio è stato fatto con quattro soldi. Goldrake riesce a strappargli una gamba usando una semplice ancora di una nave. Alla faccia della lega speciale.

  • Mostro: Fubi Fubi

Episodio51:Il pianeta contaminato

  • Davvero tristi le leve a forma di biberon che usa il comandante nemico alla guida del mostro spaziale.

  • Nota: Goldrake sorvola una parte del porto che ricorda molto Genova. Si vede pure la lanterna e il bigo (anche se ai tempi non era ancora stato costruito)

  • Verso la fine dell’episodio, Procton dice: ‘Pronti a lanciare i missili’ e poi ‘missili, via!’ ma il missile è uno solo…

  • Mostro: Gare Gare

Episodio52:La fuga

  • In questa puntata, Vega, oltre ad essere disegnato peggio del solito, ha anche il teschio al centro del petto con soli 6 denti anziché i soliti 8.

 

  • Mostri: Domo Domo, Guru Guru

Episodio53:Il mostro invincibile

  • Rispetto allo scorso episodio, cambia il punto in cui è stato staccato il braccio di Goldrake.

 

  • Inoltre, le dimensioni del mostro variano sensibilmente da scena a scena così come il fatto che nella scorsa puntata aveva 5 dita in una mano, mentre in questa ne ha 4.

 

  • Ok per quanto riguarda la citazione palese da King Kong, ma quanto è alto il grattacielo che scala King Gori? Considerato che Goldrake è alto circa 30 metri e che il mostro sarà sui 40, il grattacielo dovrebbe essere circa 500 metri?? 1000? La torre di Karin di Dragonball?

  • Nella scena in cui Alcor cade con la moto, cambia la distanza del motociclo. Nella prima scena è decisamente più lontano rispetto alla seconda.

 

  • A fine puntata, per sconfiggere King Gori, Alcor utilizza l’arma definitiva: la ‘Lama Spakkatutto!’. A questo punto Goldrake poteva lanciare ‘l’Alabarda te rompo er culo!’

  • Mostro: King Gori

Episodio54:Orrore negli abissi

  • Quando Actarus lancia il colpo di maglio, l’avambraccio sinistro è colorato di bianco anziché di blu come al solito.

  • Mostro: Bani Bani

Episodio55:Il mostro di Loch Ness

  • Nella scena in cui il soldato avvisa Gandal, gli dice: “Comandante, ho avvistato un veicolo spaziale!” e Gandal gli risponde: “Un veicolo terrestre? D’accordo, pronti per il combattimento!”. Spaziale o terrestre?? Sembrerebbe più corretta la seconda, visto che gli spaziali sarebbero proprio Vega & co.

  • Mostro: Gure Gure

Episodio56:L’occhio spaziale

  • La sala conferenze ha un’altezza e pendenza spropositate. Se una persona cade da uno dei sedili in alto si sfracella al suolo!

  • Special Guest tra le persone presenti alla conferenza: Takeru e Mai direttamente da Gakeen!!

  • Venusia distrugge tutte le zampe del mostro, ma in alcune immagini successive quelle posteriori ci sono ancora!

  • Mostri: Zami Zami, Dai Dai

Episodio57:Un piccolo mostro

  • Il bambino, dal terzo piano di un palazzo, guarda col binocolo le auto passare. Ma quello che vede è impossibile! Vede addirittura dei palazzi dall’alto come se lui si trovasse in un grattacielo (o ad un’altezza molto maggiore rispetto a quanto si è visto prima)

 

  • Quando Alcor e Maria vanno a fare compere e la ragazza vuole prendere il vestito da 70000 yen, il pugno di Alcor va a finire erroneamente sotto la ciocca di capelli di Maria, la prospettiva non lo permetterebbe!

  • Quando il bambino parla con Alcor, il collo di quest’ultimo viene colorato di viola.

 

  • Nota: Questa volta Alcor lancia la ‘bilama spakkatutto!’

  • Mostro: Budo Budo

Episodio58:Il falso Goldrake

  • Mostro: Beni Beni

Episodio59:Un commando di ragazzini

  • Il comandante Dakile, quando guida il camion, in una scena ha la mano blu ma subito dopo è viola.

 

  • Bello il piano degli spaziali: schiantarsi contro la recinzione della base per fingersi feriti e farsi ricoverare all’interno. Tra l’altro, vedendoli con il colore della pelle viola, verde, giallo e le orecchie a punta, i dottori avranno pensato di aver soccorso un camioncino di cosplayer!

  • Mostro: Daki Daki

Episodio60:Ultimatum ore sette

  • Nella scena in cui Alcor sorvola l’oceano, esclama: “Tra poco sarà l’alba!”. Peccato che sullo sfondo ci sia un sole gigantesco che splende nel cielo! (vedi immagine)

  • A metà episodio vediamo la jeep con Zuril pestare i piedi di un povero soldato…

  • Quando Alcor è a letto, da una scena all’altra scompare la spalliera del letto.

 

  • Quando il Delfino Spaziale sorvola Tokyo, la città ha decisamente troppi pochi palazzi, anche intorno alla Torre di Tokyo, sembra piuttosto un paesaggio di campagna.

  • Mostro: Zune Zune

Episodio61:Piano Pegaso

  • Complimenti alla sorveglianza del centro spaziale! Gli operatori fanno davvero di tutto per non vedere gli intrusi che si stanno intrufolando (esempio: si girano, sbadigliano chiudendo gli occhi ecc…).

  • Oppi, il cavallo, cambia dimensioni nel giro di qualche ora. La prima volta che si vede in piedi sembra Re Nero paragonato a Actarus, ma poi è poco più alto di Rigel!

 

  • Zuril spara a Rigel (prendendolo in pieno petto) e questi cade di testa da una rupe. Come è possibile che non muoia? Inoltre, alla fine della puntata, il sosia di Rigel spara a Procton che non si fa niente! Allora ditelo che i cattivi hanno le pistole a salve!

  • Il sosia di Rigel spara a un cervo e poi chiede a Mizar: “Che ne dici, ragazzo, ho ancora un ottimo mira, no?” Ottimo mira?

  • Ma Rigel possiede tutte le mandrie del Giappone? Dalla sua fattoria escono centinaia di animali (neanche ci starebbero nel capanno)!

  • Esattamente a cosa è servito che il cattivo prendesse le sembianze di Rigel? Al fine dell’episodio la cosa non ha senso (anche perché Rigel non è che abbia così tanta importanza all’interno del centro spaziale). Inoltre non ha senso che Actarus e compagni si affidino al cavallo per scoprire quale è il Rigel fasullo, potevano semplicemente fargli qualche domanda mirata dal momento che l’impostore aveva già ampiamente dimostrato di non sapere molto delle abitudini di Rigel…

  • Mostro: Guwa Guwa

Episodio62:Il giorno dei cigni

  • Lo speaker della tv parla di ‘apparecchi da caccia’ abbattuti. Non era meglio utilizzare ‘aerei’?

  • Nota: al contrario degli altri episodi, in questo il monitor di Vega è monocromatico. Ristrettezze economiche? (vedi immagine)

  • Quando Rigel supplica Procton, l’orologio di quest’ultimo scompare da una scena all’altra.

 

  • Domanda: Rigel ha una fattoria (con centinaia di animali, come visto nella scorsa puntata) eppure non conosce un solo veterinario dal quale portare il cigno?? <Oltretutto Mizar, nell'episodio 8 del nuovo doppiaggio, ricorda a Rigel che egli ha il diploma in veterinaria!> Grazie alla segnalazione di Alberto

  • Actarus lancia il raggio antigravità e lo chiama Tifone elettronico…

  • Mostro: Goe Goe

Episodio63:Gelo mortale

  • Nota: Il mostro ha le sembianze che ricordano non poco Zanin di Devilman

  • Questa volta Actarus chiama il raggio antigravità ‘Tempesta antifiamme’. Un po’ confuso?

  • Mostro: Zuna Zuna

Episodio64:Gli ultimi cinque minuti

  • Proprio a inizio episodio, la scultura del cavallo sul caminetto dietro ad Alcor scompare da una scena all’altra.

 

  • Subito dopo la suddetta scena, vediamo le carte di Maria e tra queste c’è l’8 di cuori che di cuori disegnati però ne ha solo 5! (o è un 5 di cuori con la scritta sbagliata…)

  • Quando Maria estrae l’asso di picche questi è diverso rispetto a quello visto qualche secondo prima sul tavolo: o il mazzo ne ha 2 diversi o Maria bara!

  • La Torre di Tokyo è troppo vicina al mare rispetto alla realtà! Inoltre nella puntata 60 si era vista in una zona totalmente diversa. Che ce ne siano più di una??

  • Durante il dialogo con Gandal, a uno dei professori vicino a Procton scompaiono le penne dal taschino da una scena all’altra.

 

  • Quando Goldrake afferra la bomba e viene colpito dal mostro, nella scena successiva la bomba si trova ancora dov’era prima quando invece il robot ce l’ha tra le mani!!

  • Certo che il casco di Venusia è fatto di porcellana! Appena tocca terra va a pezzi! Già a ‘sti poveri piloti non vogliono dare delle cinture di sicurezza costringendoli a prendere facciate una puntata sì e l’altra pure, almeno fornitegli dei caschi decenti!!

  • Mostro: Gudo Gudo

Episodio65:Alcor, un vero combattente

  • Mostro: Zasu Zasu

Episodio66:Sotto il livello del mare

  • A metà puntata, quando i nostri eroi guardano il monitor, Actarus ha le maniche corte anziché lunghe come sempre (e come è nell’immagine successiva)

 

  • Qualche minuto dopo, Actarus ha nuovamente le maniche corte!

  • Il vassoio che lascia cadere Maria, scompare da terra nella scena successiva.

 

  • Subito dopo, Mizar corre dalla base alla fattoria e ci impiega pochi minuti, ma quando Rigel prende il cavallo e iniziano a cavalcare nuovamente verso la base ci impiegano molto, ma molto di più (e il paesaggio dietro di loro cambia da praterie a boschi). O Mizar corre come una moto o i cavalli vanno a rallentatore oppure Rigel ha fatto un giro allucinante allungando il tragitto di ore! Lo scorrere del tempo si nota anche dal fatto che quando finalmente i nostri giungono alla base, Mizar ha i capelli ormai grigi!

  • Proprio a fine episodio, Actarus ha di nuovo le maniche corte. Certo che il colorista di questa puntata è stato parecchio disattento!

 

  • Mostro: Wagu Wagu

Episodio67:La fuga di Gandal

  • Proprio a inizio puntata, Gandal si alza dalla sedia ma nel farlo passa attraverso uno degli spuntoni della sedia stessa. Nella realtà si sarebbe ferito mortalmente!

  • In questo episodio, la lama spakkatutto del Delfino Spaziale diventa ‘Mannaia spaziale’

  • Mostri: Ragu Ragu, Ibu Ibu

Episodio68:Maria nella tempesta

  • Quando i nostri eroi guardano il telegiornale, Alcor dice: “La radio ha parlato solo di una bufera di neve” e poco dopo Maria conferma “La radio ha detto che è una nevicata eccezionale”. Peccato che si trattava di una televisione…

  • Actarus parla della città di Hokkaido. Ma Hokkaido è una regione, non una città!

  • Nota: Il mostro Bue Bue riprende palesemente le fattezze di Mao Dante (soprattutto il viso e la forma delle ali), opera omonima sempre di Go Nagai.

 

 

  • Mostro: Bue Bue

Episodio69:Il figlio di Zuril

  • A metà puntata circa vediamo Zuril incastrato nella scrivania. Che fine hanno fatto le gambe?? (vedi)

  • Il figlio di Zuril si chiama Zuril Junior (si legge in giapponese appena compare) ma per tutto l’episodio Zuril continua a chiamarlo ‘Figlio mio’. Il bello è che Actarus è l’unico che verso la fine della puntata lo chiama ‘Prince’ o ‘Fritz’ (e non si capisce da dove abbiano tirato fuori questo nome…)

  • Quando Goldrake e Alcor attaccano la base di Zuril, viene ribaltata l’immagine di quest’ultimo che da’ gli ordini (seppur si siano sbattuti a ridisegnare la benda che ha sull’occhio dalla parte giusta!), quindi si vede ribaltata anche la classica mezzaluna che ha sempre in mezzo al vestito.

 

  • Poco dopo, quando Zuril parla col figlio, gli manca la mezzaluna sul vestito.

  • Per buona parte di questo episodio ogni volta che Maria apre bocca non si sente parlare. Evidentemente in fase di mixaggio si sono dimenticati di inserire le battute della sua doppiatrice!

  • Mostro: Gai Gai

Episodio70:Addio, re di Fleed!

  • Il letto su cui è sdraiato Actarus perde il macchinario che aveva dietro nel giro di qualche inquadratura.

  • Sempre nella suddetta scena, Actarus ha il braccio sinistro fasciato ma nell’immagine dopo la benda è sparita come per magia!

 

  • Quando Maria si trova davanti al falso padre imprigionato nella caverna, è fantastico vederla asciugarsi le lacrime sulla visiera del casco! Qualche minuto dopo, per fare svegliare la ragazza, Alcor la schiaffeggia sempre sul casco…

  • Durante lo scontro tra Goldrake e il mostro, la mano di quest’ultimo viene colorata di bianco in una scena. (vedi immagine 1 e 2)

  • Mostro: Gabi Gabi

Episodio71:Il comandante Marcus

  • Quando nel flashback vediamo Marcus appeso al cornicione, da una scena all’altra il cornicione da rotto passa a sano e viceversa.

 

  • Appena viene donata la spilla a Marcus e quest’ultimo la mette sul braccio sinistro, nell’immagine dopo non ce l’ha già più. Per il resto della puntata la spilla continuerà a scomparire e ricomparire per vedersi addirittura sul braccio destro.

 

  • Nel finale dell’episodio, quando Actarus si appoggia la mano sulla ferita, il guanto è giallo anziché rosso. (vedi)

  • Nota: Marcus in originale viene scritto Morus e pronunciato Mars. Considerato che parla di un dio della guerra, è facile pensare che la citazione si riferisca proprio a Marte.

  • Mostro: Giga Giga

Episodio72:Rivoluzione nello spazio

  • Quando Zuril parla con Vega la luna del comandante si sposta di nuovo da destra a sinistra.

 

  • Ma da quando Koji dorme nella stessa stanza di Actarus?? Si sveglia (nudo) nel letto e vede Actarus che si riveste in silenzio. A quel punto gli chiede se ha intenzione di andare da Rubina e Actarus gli risponde che se non fosse scoppiata la guerra lui e Rubina sarebbero stati assieme. Alcor è chiaramente sconvolto dalla cosa. Sembra evidente che i due hanno appena fatto sesso, che Actarus decide di andare da Rubina e Alcor, innamorato di lui, soffre per la cosa.

  • Rubina muore senza alcun apparente motivo. Non ha alcuna ferita né ha preso particolari colpi. Esigenze di copione…

Episodio73:Due amici inseparabili

  • Quando i nostri amici sono alla fattoria, in una scena si vede Actarus passare sotto i piedi di Rigel come se questi fosse sospeso a mezz’aria.

  • In un’immagine di Goldrake in volo, non gli viene colorata di blu la parte sopra e sotto gli occhi. (vedi)

  • Mostro: Gura Gura

Episodio74:Goldrake o Vega?

  • Alla fine dello scorso episodio, Goldrake, sotto l'attacco del mostro, era privo dei boomerang nelle spalle (usati infatti per formare l'alabarda spaziale) ma, all'inizio di questa puntata, ce li ha di nuovo nel giro di una scena! <Grazie alla segnalazione di Alberto>

 

  • Certo che l’astronave di Vega è fatta proprio di cartapesta. Bastano pochi colpi per distruggerla.

 

 

 

commenta o segnalaci ulteriori errori presenti nelle serie e che ci sono sfuggiti!

(indicare la serie di riferimento)

 


 

 

 


Actarus Alcor Maria e Venusia Gandal Zuril